Menú idiomas
Acta. Academia del Lauro. Foto: I. Delgado
Corona de laurel

L'Accademia del Lauro è un cenacolo di studi sotto il mecenatismo de Il Gentil Lauro. Riunisce studiosi, pensatori, scrittori ed artisti che condividono il loro interesse per il Rinascimento.

Sotto la tutela dell'alloro -simbolo del trionfo, la saggezza e la conoscenza- e del motto «studere, gaudere, de mundo non curare», la Accademia del Lauro è un foro per la diffusione delle ricerche più recenti sulla cultura, sensu lato, del Rinascimento europeo.

A questo scopo, il circolo invita distinti studiosi a presentare pubblicamente il frutto dei loro lavori in delle lectiones accademiche tradizionali. La Oratio Inauguralis del anno accademico si affida a uno studioso di riconosciuto prestigio internazionale al quale s'impone l'alloro e si da l'appellativo di «virtuosissimo».

Le attività principali dell'accademia girano intorno alle riunioni e i salotti con amici e visitatori, l'organizzazione di conferenze, allocuzioni, banchetti, recital di musica e poesia, e rappresentazioni teatrali.

L'Accademia del Lauro s'ispira agli antichi cenacoli umanistici sorti in Italia nel XV secolo, ma da una prospettiva postmoderna attuale e combattiva.