Menú idiomas

Nueva reseña de «La disciplina coreologica in Europa: problemi e prospettive»

miércoles, 29 de febrero de 2012

Nueva reseña de «La disciplina coreologica in Europa: problemi e prospettive»
Rossella Mazzaglia publica en la revista online «Danza e Ricerca», de la Università degli Studi di Bologna, una reseña del libro editado por Cecilia Nocilli y Alessandro Pontremoli.

"La ricerca sulla danza vive in Italia un rapporto problematico e in divenire tanto con la tradizione teatrologica, quanto con gli studi critici d‟oltralpe e d‟oltreoceano. Nata con ritardo rispetto alle cattedre di teatro, come disciplina accademica ha dovuto sin dalle sue origini mediare tra un ambito disciplinare che la comprende, senza esaurirla, e la necessità di ridefinire il proprio bagaglio di strumenti metodologici, di volta in volta ampliando o rivedendo la natura stessa del suo oggetto di studio. Non stupisce, pertanto, che a più riprese studiosi del settore si siano interrogati su questioni di ordine metodologico in scritti collettanei, aperti al confronto con studiosi stranieri, e individuali, in cui si riassume l‟equilibrio spesso personale tra conoscenze specialistiche, interdisciplinari e metodologiche.

La disciplina coreologica in Europa. Problemi e prospettive, a cura di Cecilia Nocilli e Alessandro Pontremoli (Roma, Aracne, 2010) registra un ulteriore momento di riflessione sul "senso della ricerca in danza", a partire dalla messa in gioco del termine coreologia, che sembra acquistare un‟ampiezza di riferimenti diversa a seconda degli usi. La coreologia è qui intesa, per esempio, come scienza inerente l‟analisi del movimento di matrice labaniana, come notazione del movimento, come spazio di studio del "fenomeno danza in tutti i suoi aspetti"."

Leer reseña completa en enlace adjunto.